ARTETOTALEMORANDITAPPETI

ARTE TOTALE MORANDI TAPPETI
AUGURA BUON NATALE e BUONE FESTE


TRACCE D'ARMONIA USAMA ALNASSAR

Dal 9 al 31 Agosto. Inaugurazione Sabato 9 Agosto ore 19:00

BIOGRAFIA

A L N A S S A R

NASCE NEL 1975 A DAMASCO, IN SIRIA.

 

STUDIA PITTURA ALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI DAMASCO.

 

NEL 1997 TERMINA I SUOI STUDI E NELLO STESSO ANNO INSEGNA IN ISTITUTI D’ARTE PRIVATI DI DAMASCO.


NEL 1999 ALNASSAR SI TRASFERISCE IN ITALIA A CARRARA PER STUDIARE SCULTURA ALL’ACCADEMIA DI BELLE ARTI.


NEL 2006 TERMINA I SUOI STUDI ALL’ACCADEMIA DI CARRARA.


L’ARTISTA PARTECIPA A SIMPOSI INTERNAZIONALI E AD ESPOSIZIONI D’ARTE IN NORVEGIA,

GERMANIA, ITALIA, SIRIA, FLORIDA E SCOZIA.


NEL 2004 APRE IL SUO STUDIO FRA LE CAVE DI MARMO DI CARRARA.


L’ARTISTA LAVORA A SCULTURE PUBBLICHE IN MARMO E PIETRA E PARTECIPA ALL’ORGANIZZAZIONE DI SIMPOSI INTERNAZIONALI.


E’ INSEGNANTE IN CORSI DI PITTURA E SCULTURA NEL SUO ATELIER, IN ITALIA E ALL’ESTERO.


Alnassar nasce a Damasco nel 1975 in una famiglia di religione cristiana. E’ figlio d’arte, gli zii materni sono scultori di fama riconosciuta. Si diploma presso l’Accademia delle Belle Arti a Damasco e nel 1999 arriva in Italia per completare la sua formazione all’Accademia di Carrara. Non tornerà più in Siria. Come tanti altri scultori prima di lui, sceglie le Apuane come luogo ideale dove lavorare e sviluppare il proprio talento artistico.

Il suo laboratorio si trova ai piedi delle Cave di Michelangelo. Un luogo magico, immerso in un paesaggio fortemente suggestivo. Qui costruisce anche un anfiteatro scolpito nel marmo dove organizza concerti, performances e altre rappresentazioni artistiche. Nel suo studio all’aperto tiene corsi di scultura, con un successo continuo che richiama allievi da tutto il mondo.



 

Fortemente voluto da Artetotale, non solo per essere un artista profondo, eclettico e poliedrico, ma in quanto le sue opere permettono alla galleria di trattare il tema della verità nell'arte ed il suo valore sociale.

L'arte di Osama  esprime una grande umanità che l'intreccio di culture millenarie, depositate nel profondo del suo intimo, fa affiorare sotto forma di sculture, tele, composizioni.

I decori degli indumenti delle sue donne ed anche della sua Donna per eccellenza (Maria), pur ricordando iconografie cristiane, si sviluppano con l'armonia di scritture cufiche. Le sue teste contrapposte raccontano ogni volta una storia diversa, ora ci parlano di scontri, ora di profondo amore. Nelle opere più recenti non sono bloccate ma ruotano ed assumono differenti espressioni in base alla posizione; a tratti sono un uomo ed una donna che si confortano teneramente, in altri momenti invece si ignorano e sembra che ci dicano: "ognuno per la propria strada". I volti affogati nei blocchi di marmo quasi mai stanno a significare la donna oppressa e costretta nel velo e nella pesantezza della tradizione; molto più spesso ci parlano proprio di Alnassar che si chiude in se stesso e si protegge da chi attribuisce significati altri alla sua arte, che vive e si concretizza nella purezza di un impulso originario.

 

 

Alnassar è un artista eclettico, scolpisce il legno, il bronzo e naturalmente il marmo. Le sue opere riflettono la condizione di migrante, dalla Siria all’Europa, che porta con se tanta storia e un carico di immagini. Il tema ricorrente è quello dell’incontro: tra persone, società e culture diverse. 

L’arte e l’amore sono gli strumenti per superare le barriere tra gli individui, quelle fisiche, della lontananza geografica, e quelle culturali e sociali che ostacolano il dialogo e le relazioni con l’altro, il ”diverso”.

La ricerca artistica di Alnassar è volta a superare queste barriere e a fare in modo che la “differenza non neghi l’incontro”.


Guarda l'articolo sul blog di morandi tappeti: www.tappeti-blog.it

Esposizioni



ESPOSIZIONI


1999 PERSONALE, ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI CARRARA, ITALIA


2000 FIERA D’ARTE CONTEMPORANEA “DAY OF ART”, ITALIA


2000 COMUNE DI IMPERIA


2001 “BIENNALE” , ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI CARRARA, ITALIA


2001 COMUNE DI CARRARA


2002 PERSONALE, MUSEO DEL MARMO DI CARRARA


2002 PERSONALE GALLERIA "FUGLFONIX", ETNE, NORVEGIA


2003 MOSTRA AL CENTRO UNIVERSITARIO MIUR, ROMA


2003 SIMPOSIO INTERNAZIONALE IN PIETRA “NANTO PIETRA”, VICENZA, ITALIA


2003 SIMPOSIO INTERNAZIONALE IN MARMO, OS, NORVEGIA


2004 MOSTRA "THE ROYAL INSTITUTE KELLY GALLERY", GLASGOW, SCOZIA


2004 SIMPOSIO DI SCULTURA IN WUNSIEDEL, GERMANIA


2004 MOSTRA "EASTERN MARBLE AND WESTERN MARBLE", MILANO, ITALIA


2005 MOSTRA “KULTURUTVIKLING ASSOCIATION”, OS, NORVEGIA


2005 SIMPOSIO INTERNAZIONALE IN MARMO, OS, NORVEGIA


2007 GALLERIA STÒA IN HOLMSBU, NORVEGIA


2007 COLLETTIVA NELLA GALLERIA “DU SOLEI”, NAPLES, FLORIDA


2008 PRIMO SIMPOSIO INTERNAZIONALE DI PITTURA, DAMASCO, SIRIA


2008 MOSTRA DI PITTURA NEL MUSEO NAZIONALE DI DAMASCO, SIRIA


2009 MOSTRA DI SCULTURA A EIDE, CAVE DI NASS, NORVEGIA


2009 “GRAVITY” GALLERIA ATHENE, DRAMMEN, NORVEGIA

 

2010 “ARTSCAPE” BIENNALE INTERNAZIONALE DI SCULTURA, BYRON BAY, AUSTRALIA

 

2010 COLLETTIVA “RETROSPECT GALLERIES”, BYRON BAY, AUSTRALIA

 

2012 "AUSTEVOLL INTERNATIONAL SYMPOSIUM OF ART", AUSTEVOLL, NORVEGIA

 

2012 "ALNASSAR MESSAGES", GALLERIA ATHENE, DRAMMEN, NORVEGIA

 

2013 "corpi silenziosi", LA STANZA DEL VENTO, MONTEMARCELLO, ITALIA

2014 "AUSTEVOLL INTERNATIONAL SYMPOSIUM OF ART", AUSTEVOLL, NORVEGIA

 

 



OPERE



Sitting Girl 2012
(h. 56 cm)
Cavallo 2013
(cm 120 x 180 x 35)
V.-XVII 2014
(H.cm. 47)
in collaborazione con morandi tappeti