ARTETOTALEMORANDITAPPETI

ARTE TOTALE MORANDI TAPPETI
AUGURA BUON NATALE e BUONE FESTE


Lutfi Romhein

Lutfi Romhein è nato a Kraia, in Siria, il 22 settembre 1954. 

Terminati i suoi studi, apre il proprio studio a Damasco, dove lavora con il legno e la pietra. In Siria e altri paesi stranieri ha realizzato numerose mostre, le quali hanno dato origine ad entusiasmo e interesse in persone quali artisti, giornalisti, critici e altri.

Nel 1981 si trasferisce a Carrara, in Italiua, per scolpire e studiare all'Accademia delle belle arti.

 

 

Il Fascino persuasive della forma

 

Agosto 2001 Claudio Giumelli

Il rilievo della forma emerge come peculiare qualità dell'opera di Lutfi Romhein.

Intendo certo suo pregio cattivante , agile e felice, che si coglie senza cadute in un assiduo e intenso lavoro di scultore.

Opera , altresi, testimone di un'intima e feconda vocazione all'arte , che ha portato Lutfi , con il fratello Boutros, dalla Siria natale a Carrara. Ai piedi delle Apuane per rivivere le radici dei quella disciplina che è realizzazione plastica del pensiero, sua figurazione materiale.

L'artista dà immagina alla mente umana indagatrice, al sogno; è il tramite per evasioni in paesaggi altrimenti remoti come spazi siderali , per guadagnare visioni desuete e improbabili all'ochio comune.

Vorace sensore , coglie ovunque alimento, per farne oggetto di mutazione , di rigenerazione in virtù della propria natura spirituale. Lutfi è un caso esemplare di questa tensione all'immaginario , della distintiva facoltà dell'uomo di comunicare per figure, con l'impiego variegato delle materie e delle tecniche, nell'univoco impulso alla creazione.

Nel lavoro artistico di Lutfi, si coniuga la spuiritualità orientale con la razionale introspezione dell'uomo d'occidente.

L'esame della sua produzione evidenzia una tale complementarietà di fonti. Sculture in bronzo, legno, pietra i marmo, metalo e inox, di cui s'individuano i peculiari caratteri espressivi: l'elegante e silente poesia, l'umano riserbo,l'unitarietà che rende necessaria e naturale ogni parte , inalterabile l'insieme. La scultura di Lutfi è antimonumentale e antieroica.Ripiega nel sentimento privato e personale , nella misura espressiva.Scarta dalla massività della materia per sciogliersi in rittmi di dolce legia, di grazia levitante e aerea , di forme sinuose .Ritrova il sentore antico del silenzio , di un pensoso dialogo, di simboli arcani che chiudano la vita nel mistero;

Un concluso riferimento meritano gli arredi: sedie di ulivo nelle quali l'autore riversa la stessa forza fantastica delle opere plastiche; ritmi agili e ondeggianti o il serrato e denso assemblagio di elementi che genera un gioco d'incastri dal variegato accordo. E questa l'ulteriore testimonienza della versatilità dell'artista e della sua feconda natura poetica.

 



Biografia



Lutfi Romhein è nato a Kraia, in Siria, il 22 settembre 1954. 

Terminati i suoi studi, apre il proprio studio a Damasco, dove lavora con il legno e la pietra. In Siria e altri paesi stranieri ha realizzato numerose mostre, le quali hanno dato origine ad entusiasmo e interesse in persone quali artisti, giornalisti, critici e altri.

Nel 1981 si trasferisce a Carrara, in Italiua, per scolpire e studiare all'Accademia delle belle arti.

 



Esposizioni



PERSONALS EXHIBITIONS

1975 à 1979 : Five personals exhibitions in Syria

1980 : Gallery Matuzia Sanremo Italy – U.N.E.S.C.O Paris

1981 : Gallery Il Rondo Impéria Italy

1982 : Gallery Massa Italy

1983 : Centre culturel syrien Paris

1985 : Gallery Il rondo Impéria Italy

1986 : Gallery Al Said Damas Syria

1997 : Gallery Eishtar Damas Syria

1998 : Gallery Shoura Damas Syria

1999 : Marble Museum Carrara Italy

2000 : Gallery Ishtar Damas Syria

2001 : Gallery Shoura Damas Syria

2002 : Gallery Victoire Chatelet Paris

2003 : Grande Arche de la Défense

2004 : Gallery Shoura Damas Syria

2007 : Gallery du Portail – Levens- Nice

2009 : Gallery art House Damascus Syria

2010: Chapelle de l'observatoire – Draguignan

2010-2011 : Gallery Art House – Damascus- Syria

2013: Galerie Winston – Dinard – France

2015: Galerie 361 – Aix en Provence / Galerie Europia - Paris

 

SYMPOSIUMS

1986 : International sculpture symposium in VOIRON

1991 : International sculpture symposium in SAINT ETIENNE

1992 : International sculpture symposium in SARDAIGNE

1995 : International sculpture symposium in ATRI et MONTE D’ORO (Italie)

1998 : International sculpture symposium in PESCOCOSTANZA

1999 : International sculpture symposium in PESCHICI (Italie)

2000 : International sculpture symposium in DAMAS (Syrie)

2001 : International sculpture symposium in MONTBRISON (France)

2005 : International sculpture symposium in OS (Norvège)

2007 : International sculpture symposium in Os ( Norwey)

 

Principal collects private in France , Italy, Syria, Belgium, Switzerland, U.S.A, Canada

 

MONUMENTALS SCULPTURES

Permanent exhibition of sculptures in marble and wood in the national museum of Damascus and Amman (Jordania)

Permanent exhibition of marble sculpture in the cruis boat Costa Romantica

Permanent exhibition in Brusque City of the fontain «  Manon des sources » 2002

Permanent exhibition of a monumental wood sculpture in the Hotel in Dubai 2004

Permanent exhibition in the Hotel delle Nazione in Roma – Italy- : Realisation and installation of 8 panels sculpted and fixed on the pillars of the hall – 2006

Permanent exhibition of sculptures in Art House Hotel in Damascus – Syria 2010-2011

Permanent exhibition of a monumental stone abstract sculpture in Washington USA 2010

Permanent exhibition of a monumental sculpture " Together" Marble and Granit in Downtown DUBAI 2010

Summer exhibition of monumental sculptures in Sainte Maxime near of Saint Tropez 2014

Permanent exhibition of the monumental sculpture Stainless Steel " Sunship" In Hotel Meridien BAHRAIN 2015

 

 

Sculpturals works permanently exhibited in GALLERIES:

 

Gallery Winston – Dinard – France

Gallery Reg'art – Sainte Maxime – France

Art House – Damascus- Austria –

Gallery Tajjalyat - Beyrouth 



OPERE



Nell'albero 2016
(51x44)
in collaborazione con morandi tappeti