ARTETOTALEMORANDITAPPETI

ARTE TOTALE MORANDI TAPPETI
AUGURA BUON NATALE e BUONE FESTE


Saverio Bonelli

.. “Il mondo non sta bene, l’uomo non sta bene” …

questo è il pensiero da cui nasce e che vive nell’opera di Saverio Bonelli.

È il filo conduttore che lega il suo percorso artistico da sculture come: “Track”, “Resto”, “Sudario” … in cui per primo è l’uomo il soggetto, vittima e carnefice allo stesso tempo di questo suo declino. Lavori creati con l’utilizzo di materiali poveri, edilizi; cemento, ferri, tubi che parlano di individui e di folle, di città usate come contenitore di egoismo, di degrado urbano e sociale così lontane da un’idea di vera armonia, dal concetto di polis greca. Volti e corpi, memorie di vita quanto di morte che ci rimandano nelle loro forme ai calchi pompeiani, fino a “Richiamo Umano” dove la sfera assume su di sé, come il macigno di Sisifo, il ruolo di fardello, che ogni individuo deve portare.

Poi la Terra, il mondo e la sua magnifica natura, ora straziata, ferita. Tronchi, legni, alberi e pietre, simboli della vita che nasce e respira, qui si mostrano intrecciati, contorti e sofferenti a rappresentare un “Tornado”, un fungo atomico “Little Boy”, che porta lo stesso titolo del primo ordigno nucleare sganciato dall’uomo, e “Toc” dove una valanga è rappresentata da una serpe e il cui nome è il medesimo del monte che distrusse il Vajont. E ancora le plastiche, piaga ambientale per antonomasia: un orso, un pupazzo, un getto d’ acqua fatti di tappi, bottiglie e flaconi. Scarti, rifiuti quotidiani tanto comuni da passare quasi inosservati se non fosse per l’Arte che ora con grazia ed ironia ce ne ricorda lo scempio.

Sculture come simbolo di denuncia che crescono e prendono la loro forza dalla folle lotta fra l’uomo e natura.

 

Corrado Marchese



Biografia



Nazionalità Italiana

Data di nascita 05/09/1991, Poggibonsi (SI)

 

 

 

Istruzione

 

2014-2016 Accademia di Belle Arti di Carrara. Diploma di II Livello in

Scultura. Cattedra di Luciano Massari e Piero Marchetti.

.

 

2010-2014 Accademia di Belle Arti di Carrara. Diploma di I Livello in

Scultura. Cattedra di Aron Demetz e Piero Marchetti.

 

 

2012-2014 Scuola del Marmo Pietro Tacca, Carrara.

 

 

 

2005-2010 Liceo Artistico Virgilio, Empoli.

 

 



Esposizioni



 

Esperienze lavorative

 

 

 

2017 Centro Internazionale di Arti Plastiche (C.A.P) in

Carrara.

 

2014-2015 Modellatore presso TorArt.

 

2013 Assistente di Aron Demetz.

 

 

Mostre personali

 

 

2017 “Plasticman” a cura di TorArt, TorArt Gallery,

Carrara.

 

 

 

Mostre collettive

 

 

2017 Biennale di Mulhouse, Mulhouse, Francia.

 

“Forme nel verde” a cura di Gaia Pasi, San Quirico d’Orcia,

Italia.

 

“Il mondo non sta bene, l’uomo non sta bene” a cura di Thuja

Lab, Villa Camperio, Villasanta, Italia.

 

 

 

 

 

 

2016 “Impossibile” a cura di Nicus Lucà, Saverio Todaro e

Silvano Costanzo, Spaziobianco, Torino, Italia.

 

“Plantarium” a cura di Daniele Buso, Ca’ dei Carraresi,

Treviso, Italia.

 

“Premio Suzzara”, Galleria del Premio Suzzara, Suzzara, Italia.

 

2015 “Codice Italia Academy” a cura di Vincenzo Trione,

Biennale di Venezia 2015, Venezia, Italia.

 

 

“Parkour” a cura di Luciano Massari, Marble Week,

Carrara, Italia.

 

2014 “Lese Dignità”, Galleria SenzaLimite Arte, Colle Val d’Elsa,

Italia.

 

2013 “Spoleto International Art Fair” a cura di Giammarco

Puntelli, Spoleto, Italia.

 

2012 “Perché il Marmo?” a cura di Aron Demetz, Museo

Del Marmo, Carrara, Italia.



OPERE



Bear 2017
(45 x 50 x 35)
in collaborazione con morandi tappeti